In diecimila sfilano al Toscana Pride



Diecimila persone hanno preso parte al Toscana Pride, la manifestazione per l'orgoglio gay che ha inaugurato la nuova stagione dell'Onda Pride.
Il corteo è stato accompagnato dai gonfaloni otto Comuni (Calenzano, Camaiore, Campi Bisenzio, Capolona, Livorno, Pistoia, San Giuliano Terme, Sesto Fiorentino ma non Firenze) e c'era anche il gonfalone della Regione Toscana con la vicepresidente, Monica Barni, in mezzo alla folla.
Veronica Vasarri, portavoce del Comitato organizzatore che riunisce 14 associazioni, ha spiegato: «Scegliendo Arezzo abbiamo scelto di dare un segnale forte a chi pensa che i diritti delle persone Lgbtqi e delle famiglie arcobaleno e la lotta all'omotransfobia, non siano una priorità dell'agenda politica».
Commenti