Fondamentalista cristiano omofobo insulta le vittime del Pulse durante l'anniversario della loro morte



L'odio degli omofobi pare non conoscere limiti né decenza. Nel giorno dell'anniversario della strage di Orlando, un fondamentalista cristiano si è presentato alla veglia di commemorazione per le vittime del Pulse brandendo nelle mani un cartello con scritto "Tutti i ‘fro*i bruceranno all’inferno". Più in piccolo era presenta la solita citazione biblica decontestualizzata con cui l'integralismo cerca di spacciare la propria violenza criminale come una qualche strana forma di "libertà religiosa".
La folla ha pacificamente reagito purgandogli contro: «Love conquers hate«. Poi alcuni agenti di polizia l'hanno finalmente ammanettato e portato in centrale.

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] - Video: [1]
Commenti